Cosa considerare quando si fa un trasloco

Se è giunto il momento di cambiare casa, devi pensare al trasloco. Stai freneticamente impacchettando scatole, smistando le bollette finali e prenotando furgoni in movimento. Ma cos'altro hai bisogno di sapere sul luogo in cui ti trasferisci? Ecco tutto quello di cui ti devi occupare.

Confronta i costi di trasloco

Se ti muovi senza mobili e hai solo le valigie, non hai bisogno di una ditta trasloco, quindi un'auto e un paio di amici saranno sufficienti. Inoltre se pensi di avere molte cose, noleggiare un furgone per un paio d'ore potrebbe risultare più economico di un'azienda di traslochi.

Per coloro che invece stanno portando con sé di tutto e di più, arredamento incluso, probabilmente avrai bisogno dell'aiuto di una società di traslochi. Affidati a qualche ditta che possa mettere a tuo servizio una piattaforma aerea, tipo quella che trovi su www.centroelevatori.com

Pulisci il tuo nuovo appartamento prima di muoverti

La casa nuova potrebbe essere non pulita in quanto da molto disabitata quando arrivi, quindi se possibile, provvedi a rimetterla in sesto prima del trasloco. Soprattutto se lo hai comprato nuovo, nuovo sarà pieno di schegge di intonaco e polvere.

Pianifica bene il trasloco

l trasloco è una delle cose più stressanti che puoi fare, ma un po 'di pianificazione può aiutarti a non demoralizzarti durante la giornata:

  • Etichetta tutte le scatole con la stanza in cui devono andare e una descrizione di cosa c'è dentro. Metti queste etichette sulla parte superiore e laterale della scatola in modo da sapere cosa c'è dentro quando sono impilate.
  • Metti viti e bulloni da pezzi di mobili nei sacchetti del congelatore e attaccali al pezzo di mobile pertinente con nastro adesivo.
  • Appiattisci alcune scatole di cartone e mettile a terra ben stese  per proteggere il pavimento. In questo modo nel trascinare oggetti pesanti non rischi di graffiare né il pavimento della vecchia casa né quello della nuova.
  • Sposta prima i mobili nella nuova casa, altrimenti finirai per spostare di nuovo le scatole per fare spazio. E ricorda di farti dare una mano da qualcuno, altrimenti ti avvilisci e nulla verrà davvero come ti aspetti.
  • Assicurati che ci siano le lampadine  : non devi andare nei negozi a metà trasloco o non accorgertene solo perché al calar della sera non avrai luce. Quindi controlla la nuova casa in ogni dove prima di iniziare a montare i mobili.

Potrebbe sembrare un po’ di lavoro ostico, ma muovendosi con largo anticipo, a conti fatti e a trasloco ultimato, sarai grato per aver fatto tutto con il massimo della organizzazione.